skip to Main Content

BROCCOLO APRILATICO DI PATERNOPOLI

BROCCOLO APRILATICO DI PATERNOPOLI

BROCCOLO APRILATICO DI PATERNOPOLI

Da decenni il territorio di Paternopoli, un piccolo villaggio vicino ad Avellino, è un territorio di coltivazione ortocolturale.

La fama raggiunta è dovuta a fattori come un terreno feritile che sfrutta numerose risorse d’acqua. I giardini di Paternopoli, infatti, sono famosi in tutta l’Irpinia per l’abbondanza, la varietà e la qualità delle sue verdure.
Il prodotto più noto è il “broccolo primaverile”, detto “aprilatico” e caratterizzato da un colore verde scuro molto intenso, radici che da crude appaiono croccanti e che dopo la cottura diventano succose e saporite.

Il processo organico con cui si coltiva è molto lungo: a fine estate avviene la semina, limitata a una piccola porzione di terra dalla quale nasceranno piantine che poi vengono trapiantate prima del freddo invernale. Queste verranno poi raccolte solo a primavera, da fine marzo a metà maggio se la stagione è favorevole, con un metodo manuale.

Purtroppo, dopo il grave terremoto che ha colpito la zona, molti hanno abbandonato le terre e i campi e oggi il broccolo aprilatico è coltivato solamente da quattro produttori, elemento che ne fa un alimento ortolano iconico per un villaggio ancora in gran parte inaccessibile e profondamente segnato nel territorio.

<< RETURN TO OTHER PRODUCTS